Bottiglie Brut_CDM

Published on dicembre 12th, 2019 | by Perri

0

Champagne di Natale (1): Comte de Montaigne ti tratta come i grandi del calcio

Cominciamo con i miei suggerimenti natalizi.  Champagne (1) . Fra le idee per brindare al Natale ecco una novità, l’autentico e storico champagne de l’Aube, la maison Comte de Montaigne di cui è ceo, come dicono quelli bravi, Stephane Revol, brillante manager che parla benissimo la lingua di Dante. L’ha imparata a Milano, in missione per conto dell’allora ministro francese dell’economia Christine Lagarde, (scusate se è poco). Revol si è innamorato dell’Italia. Tornato in Francia e diventato amministratore delegato di Comte de Montaigne, ha cominciato a valorizzare questo ottimo prodotto dell’Aube,  il vero territorio di origine dello champagne: proprio qui, infatti, fu piantato per la prima volta un ceppo di chardonnay, riportato da un crociato nel XIII secolo.  

Revol, dunque, crede che  Comte de Montaigne, azienda che fa dell’autenticità del terroir il suo tratto distintivo, possa avere un grande mercato in Italia. Così ora sta facendo conoscere questo ottimo prodotto che ha griffato il Gran Galà del calcio 2019 a Milano, in cui sono stati premiati (foto sotto) i campioni più amati, accompagnando la serata dall’aperitivo al dolce, il tutto firmato da Davide Oldani.  Segnalo, per le feste, i due prodotti di punta: il Brut Grande Réserve (70% Pinot Noir e 30% Chardonnay: aroma ricco e fruttato, grande intensità che racchiude profumi di frutta bianca, mela, pera, e pesca); il Blancs de Blancs Grande Réserve, intensamente fruttato, con aromi agrumati, di frutta esotica e fiori bianchi. Nell’aria c’è chi avverte anche un effluvio burroso. Cin, Cin.

GALACALCIO1COMTEVITIGNOBLANCDEBLANCSGRSTEPHANEREVOL06085cd2403cf2bcd0f0d66beae4520d76222d90bbde6aa56e2e0047ad0e8d37

Tags: , , ,


About the Author



Lascia una risposta

Back to Top ↑