Live Blogging TENERINACIOCCOCILIECARAMELLATE

Published on maggio 26th, 2020 | by Perri

0

Cronache della ripresa: il delivery diventa speciale con “Gnocchi” by Scarello family

Ogni giorno, dal 18 maggio 2020 (da lunedì al venerdì), racconto su perrisbite.it la ripresa attraverso le nuove storie di ristoranti, bar, alberghi, produttori di cibo e vino che tentano di risalire dall’abisso dove li ha spinti il coronavirus. Soprattutto enogastronomia, l’aspetto che mi sta più a cuore, ma non solo questo. Qui troveranno spazio le storie più diverse. Segnalatevi e verrete raccontati. Oggi la ripartenza della Scarello family, from Godia with love, gusto e calore. In attesa degli Amici, il delivery spaziale di Gnocchi. 

————

La domanda alla fine è sorta spontanea: fate consegne anche fuori regione? Michela Scarello non ha escluso. E questa concessione mi conforta. Gli Scarello sono una delle grandi famiglie della ristorazione italiana e mai nomen (del ristorante) fu più omen. Agli Amici di nome e di fatto. I love Scarello, tutta la family, e pure Raffaello il sous chef meno sous che abbia mai incontrato. Dunque sono ripartiti con il delivery (servizio a domicilio per chi chiama dai confini nazionali), qualcosa di speciale. Ma ci arriviamo. Prima il racconto della pandemia nel profondo Nord-Est. “Abbiamo chiuso l’8 marzo, l’obbligo era dal giorno 11, ma l’aria era già pesante. Per fortuna il Friuli è stata una regione poco toccata dai contagi”. La riapertura degli Amici è vicina, il 4 giugno il ristorante bi-stellato comincerà con il servizio a cena. All’inizio a giorni ridotti, ma con un orario ampliato, in modo da accogliere più persone. Ecco gli slot: giovedì cena, venerdì cena, sabato pranzo e cena, domenica a pranzo. “In questo momento ci pare sufficiente per capire il tipo di domanda da parte dei nostri clienti. Abbiamo parlato tanto con i nostri ospiti, italiani e stranieri, anche se parlare di stranieri con due confini a 50 e 80 km, è riduttivo, sei più straniero tu che stai in Lombardia”. Ahimè. “Loro hanno voglia di tornare in Italia a più presto”. E io, no?

E veniamo al delivery di Gnocchi che, per chi non lo sapesse, è il “ritorno al futuro” della famiglia Scarello, una ripresa moderna dell’antico bar-osteria di paese, un kitchen bar, insomma il bar con la cucina. Con il loro marchio di qualità. “Non volevamo fare il delivery in emergenza, non ce la sentivamo. Io capisco chi l’ha fatto, c’era richiesta e c’era anche la necessità di lavorare. Noi, invece, siamo partiti ora, immaginando un nuovo di consumare. Crediamo che le abitudini cambieranno, e che quindi il delivery di Gnocchi resterà, perché non è un frutto dell’emergenza, ma è stato pensato”. All’origine un grande lavoro e anche un recupero delle origini. Al momento dell’apertura, nel 2015, da Gnocchi si lavorava principalmente sulla vaso cottura. “Poi il menu si è allargato” spiega Michela “con una proposta più sfiziosa”. Il delivery di Gnocchi è al 90 per cento vetro, il resto è compostabile. Insomma green. “Noi usiamo la catena del freddo, non quella del caldo. I nostri piatti sono da “rigenerare”. Tutti molto semplici, solo il riso è un po’ più complesso”. Tutto facile per chi sta a casa, ma dietro ci sono ore di riflessioni e un lavoro certosino. “Ogni vasetto è sottovuoto, calibrato al millesimo. Su 20 vasetti con lo stesso piatto, 20 vasetti sono uguali. Il controllo sullo standard qualitativo è altissimo, sia nella produzione che e nel gusto”. Il risotto frutti mare, burro alle alghe è forse il piatto più complesso, gli altri sono più facili, ma danno soddisfazione. “Ho consegnato a due persone negate per la cucina, erano felici. Una mi ha scritto: “finalmente mi sono sentita utile”. Può essere divertente mettere in tavola la cena per la famiglia”. Il menu cambia a seconda dei prodotti. Qualche esempio: gnocchi di Godia con germogli di papavero e ricotta affumicata; risotto con frutti di mare, burro d’alghe e zest di limone; guancia di manzo allo Schioppettino e cipolline; polpettine di vitello al timo; tenerina al cioccolato con ciliegie caramellate. La carta dei vini è smart, con etichette “insolite” dove si può attingere senza svenarsi.

Ripeto. Attendo allargamento delle consegne alla “nazione” dove vivo io. Attendo, soprattutto, di tornare a Godia.

RISOTTOAIFRUTTIDIMARE POLPETTINEDIVITELLOALTIMO GUANCIADIMANZO GNOCCHIRICOTTA 0d5fe85f-4250-481f-bee9-5defc047e56b

Gnocchi delivery & take away 

Come ordinare:
gnocchi@agliamici.it  o via telefono/WhatsApp 377-0851103

Agli Amici

Via Liguria, 252, Godia, Udine

Tel. 0432-565411

Tags: , , ,


About the Author



Lascia una risposta

Back to Top ↑