Live Blogging 68f83830-3c08-4f5e-a100-5254aeb1e39c

Published on maggio 19th, 2020 | by Perri

0

Cronache della ripresa: Sine, “fucina (di idee e progetti) napoletana” a Milano

Ogni giorno, dal 18 maggio 2020, racconto su perrisbite.it la ripresa attraverso le nuove storie di ristoranti, bar, alberghi, produttori di cibo e vino che tentano di risalire da dove li ha spinti il coronavirus. Soprattutto enogastronomia, l’aspetto che mi sta più a cuore, ma non solo questo. Qui troveranno spazio le storie più diverse. Segnalatevi e verrete raccontati. Oggi la storia di Sine e della fucina di idee di Roberto Di Pinto.

—————————————–

Roberto Di Pinto ha riflettuto. Un mese di isolamento (lockdown, per quelli bravi) a pensarci e poi si è lanciato in un delivery pensato. Dalla fucina casalinga di idee con la moglie Martina è nata la “Fucina napoletana” servizio a domicilio sapido e goloso, ma ancorato a una storia. “Lo offriamo da due settimane e abbiamo un grande successo”. L’ultimo sabato è stato un hot saturday per Sine, ristorante gastrocratico all’angolo tra corso XXII marzo e viale Umbria: 150 piatti, convocato persino il suocero di Roby per fare le consegne. La sua “Fucina” ha conquistato il popolo con due menu. Uno con piatti da preparare a casa:  spaghetti al burro, limone candito, colatura di alici e granchio; fusilloni di Gragnano al ragù napoletano; terrina di foie gras brulée al pepe di Timut, composta di mele cotogne e pane all’uvetta. E poi le sfiziose proposte già pronte: il nostro vitello tonnato, salsa con tonnetto mediterraneo e alici di Cetara; sartù di riso alle melanzane, burrata di Andria e coulis di pomodoro del piennolo; coniglio in fricassea, riso al salto e verdure di stagione; babà al rhum, crema di limone e frutti rossi.

Il resto del menu lo potete trovare sul sito www.sinerestaurant.com., il resto della storia ce la spiega Roberto: “Domani viene il consulente per la sicurezza. Le linee guida non sono molto chiare, ad esempio da dove calcolare il metro di distanza. Bisogna stare attenti. Dopo l’inaugurazione, in poche settimane sono arrivati ben due controlli, identici”. E questo sarebbe un aspetto da approfondire. Oltre a non dare alcun sostegno alle aziende (a parte alcune, capisci a me) lo stato tartassa quelle piccole. Una storia antica. Soprassediamo. Parliamo di ripresa. “Tanta gente ci sta chiamando per sapere quando apriamo. Io vorrei ricominciare sabato 23, prima c’è da fare tutta la mise en place del ristorante. Però il delivery non lo vogliamo abbandonare. Confesso: all’inizio non mi convinceva, ci ho ragionato un mese a casa, non volevo snaturare la filosofia del ristorante, alla fine ho fatto questa linea di “fucina napoletana”. Un successone. C’è gente che ha fatto persino la recensione su Tripadvisor. Martina ha trovato un bel packaging ecosostenibile. Non si può lasciare una cosa così. Potremmo continuare con più fasce orarie, ora noi consegniamo dalle 19.30 alle 21.30, rivedere i piatti. Il delivery, prima, era concentrato solo su pizza, hamburger, cinese, giapponese. Il piatto particolare non era concepibile nel vecchio delivery, ma ora la gente ha capito che è possibile, questa situazione ha cambiato tutto”.

Però bisogna pensare al futuro. La fucina (di idee) è in funzione. “Siamo ottimisti, questo fermo ci ha aiutato a migliorare, ci ha fatto capire tante cose. I clienti saranno un po’ più malleabili, potrai chiedere di rispettare i turni, mentre prima era impossibile. Con altri ristoratori milanesi stiamo studiando una app di delivery con rider privati. Le organizzazioni attuali chiedono percentuali improponibili. L’altro aspetto nuovo rispetto al passato è la prenotazione con carta di credito. Già prima, certe sere, se ti saltava un tavolo all’ultimo momento era un problema. Ora si fa veramente dura. Ma su questo ci deve essere un fronte comune”. Un fronte democratico. O gastrocratico, nel caso di Sine. 

FUCINA

 Sine 

Viale Umbria, 126 20135 

Tel. 02-36594613 

Come funziona il delivery. Cena – da lunedì a domenica; Ordinazioni: entro le ore 18 del giorno di consegna; Consegna: tra le 19.30 e le 21.30 a seconda della preferenza indicata in fase di ordinazione. Pranzo – sabato e domenica. Ordinazioni: entro le ore 18 del giorno precedente la consegna. Consegna: tra le 12.00 e le 14.00 a seconda della preferenza indicata in fase di ordinazione. Pagamento: Carta di credito per delivery; Carta di credito o contanti per asporto. Consegna: La consegna è disponibile su Milano a un costo di € 10. Gratuita per ordini superiori ai € 70. E’ inoltre disponibile il servizio d’asporto. Modalità d’ordine: mail: info@sinerestaurant.com; tel/whatsapp: 338-1708473

d147b570-df8f-4809-a472-37e3f8b98ff50e722d9d-612d-416b-b2e3-4402fc7736fb096024d6-b01b-481b-a0bd-ea942fc3cbb47358ae03-091f-43fd-a6ae-64142f6301bcf9e62602-8f6d-469f-b30c-04222cdc16e426cac1f9-9567-4d6d-867d-e8e4c4e753f3

 

Tags: , , ,


About the Author



Lascia una risposta

Back to Top ↑