Non neghiamoci nulla GEMELLI

Published on aprile 4th, 2016 | by Perri

0

Gin tonic, amici e vistalago: serata al Fagiano del Fasano

Bella serata a quattro mani, ma diciamo anche a sei considerando i gin tonic  preparati come aperitivi (non neghiamoci nulla si chiama questa rubrica) dal bartender Rama. La gin lounge, qui, vanta 90 qualità di gin. Il vecchio gin tonic è in grande spolvero (fin troppo). Al Fagiano, il ristorante gourmet del Grand Hotel Fasano, splendido resort che si affaccia sul lago di Garda con un’eleganza particolare, affascinante sintesi tra quell’aria un po’ fané e tocchi di modernità, opera ai fornelli Matteo Felter che da bambino voleva fare il marinaio. E in fondo il cuoco è un po’ un giramondo. Matteo è capace di ironia, ma il 1 aprile, quando ha chiamato il suo amico (diremmo fratelli: possono essere scambiati per gemelli, vedere la foto d’apertura) Eugenio Boer per una cena “Amici in cucina”, i due non hanno scherzato affatto. Eugenio è un ligure di Sestri Levante, anche lui giramondo (da Palermo a Berlino passando per il St. Hubertus di Norbert Niederkofler) che ora ha trovato la sua “Essenza” a Milano, ma non ha perso il suo meraviglioso accento. Insieme ci hanno confezionato:  Macaron di fegatini e crue di cacao (Eugenio); Radici a primavera (Eugenio); Risotto alla cenere, salmerino di montagna e le sue uova (Eugenio); Piccione in crema di porro alla griglia con foie gras affumicato (Matteo); Degustazione di cioccolato Valrhona: sorbetto, ganache, spugna, spuma e crumble (Matteo). Una cucina che mi è piaciuta, su tutti il risotto e il piccione. A letto presto, sveglia all’alba. Stanchi ma felici.

antipastoRISOTTOBOEHdr-piccioneDESSERT

Ristorante Il Fagiano 

Grand Hotel Fasano S.r.l.

via Zanardelli 190 , Gardone Riviera (Bs)

T. 0365-290 220

Tags: , , ,


About the Author



Lascia una risposta

Back to Top ↑