Live Blogging Lose of Innocence 01

Published on dicembre 11th, 2019 | by Perri

0

Il tuo drink è proprio un noir, da Spirit cocktail come in un film degli anni ’40

Bere noir.  Come in un romanzo di Dashiell Hammett o di Raymond Chandler, maestri inarrivabili del genere hard boiled, della scuola dura del crime americano degli anni ’30 e ’40, con investigatori leggendari come Sam Spade o Philip Marlowe, che hanno influenzato letteratura e cinema. Erano i tempi di LA Confidential e della Dalia Nera su cui James Ellroy ha scritto un libro fondamentale. Il caso è ancora aperto. Ed è aperta anche la stagione dei drink che il team di The Spirit ha preparato per la stagione autunno/inverno.  Il noir ha ispirato Carlo Simbula con Ivan Francesco Filippelli, Cristian Teducci e Marco Rociola e li ha portati a  11 nuovissimi cocktail. 

Minimalisti, servita in bicchieri inediti, con una base in bianco e nero per dare quell’atmosfera da porto delle nebbie, da ambiente voluttuoso, da ultimo bicchiere, da femmine ammaliatrici come Rita Hayworth che agita la chioma dei suoi capelli rossi in “Gilda.

Il Noir secondo The Spirit si declina in undici cocktail inediti: Smoke, con un whisky fortemente torbato alla base.  Loss of innocence: nota speciale un’abbondante dose di Pisco. Eroticism: l’arma della femme fatale per ottenere tutto ciò che desidera; nota caratterizzante: una miscela di wodka e scriroppo di whey.  Seedy Underworld: con una riduzione di birra Ipa. Chiaro Scuro: il noir non è mai completamente bianco o nero: a base di gin e sherry. The Anti Hero: anche gli eroi sono ambigui, ambivalenti e quindi tequila e  mezcal. The Femme Fatale: seducente e pericolosa come una miscela di di gin e bollicine. Redemption: ci arriverà mai l’anti-eroe a redimersi? Una base di bitter Campari e Cognac Camus cerca di rispondere. Emasculation: il vigore ce l’hai, oppure cerchi di strapparlo da te con il whisky. FlashBack: tutti i noir ne sono pieni, il passato è sempre in agguato e il Bellini viene contaminato con tecniche della tradizione Tiki (se non sapete di che si tratta, documentatevi come ho fatto io), come il Falernum. Private Detective: è lui, cinico ma non baro, dotato di una sua morale. Al posto del tradizionale whisky, un drink a base di rum servito sia al banco che ai tavoli, con l’intera bottiglia. Il posto giusto per Annibale Canessa.

The Spirit 

Via Piacenza, 15, 20135 Milano 

SMOKE FEMMEFATALE Emasculation PRIVATEEYE

Tags: , , ,


About the Author



Lascia una risposta

Back to Top ↑