Non neghiamoci nulla PANETUN

Published on agosto 16th, 2019 | by Perri

0

Panettone a Ferragosto, il trionfo della golosità (buona) con Fiasconaro e Loison

Dario Loison, my friend con azienda di famiglia dal 1938 a Costabissara, Vicenza, quando l’ho conosciuto, nel 2010, mi aveva esposto la sua ideologia: panettone forever, non solo a Natale e giorni limitrofi. Ho subito sposato la sua linea politico-golosa. Mi ha ricordato, infatti, la storia della focaccia di Recco, prima infornata solo a ottobre e novembre, quando dai monti scendevano i pastori con le formaggette molli con cui preparala, poi, con la ricerca e l’individuazione di un ingrediente come lo stracchino, grazie alla mitica Manuelina (è storia) reperibile tutto l’anno, diventata cibo (che dà dipendenza) di ogni momento. Così il panettone sfida le convenzioni e attraversa tutto l’anno. L’altra battaglia di Loison era sul panettone come splendido accompagnamento a tutto pasto. Fatto anche questo.

E quindi in questo Ferragosto 2019, ecco due panettoni sulla mia tavola, quello al fico di Loison e quello di apposta per Ferragosto di Fiasconaro. Di Loison, poi, ho apprezzato anche alcune novità, come  il Filone di Uva. Da Nord a Sud per dare dignità annuale a un grande dolce italiano. A Castelbuono, nel cuore delle Madonie, da due settimane Fiasconaro, pluripremiata azienda dolciaria siciliana ha cominciato la produzione ferragostana: burro, uova e farina di grano siciliano, amalgamate a uvette bagnate nel Marsala e a canditi ottenuti dai migliori agrumi locali.  Nel bar della famiglia Fiasconaro, in Piazza Margherita, il panettone c’è sempre, ma a Ferragosto si sposa, meravigliosamente, con gelati e granite. Il panettone Fiasconaro è anche solidale: “verrà portato anche a chi sta vivendo un momento difficile della propria vita” racconta Nicola Fiasconaro. Buon panettone d’agosto.

 

537602af111aaFiasconaro_panettone di ferragosto


About the Author



Lascia una risposta

Back to Top ↑