Non neghiamoci nulla SAKURA2

Published on marzo 25th, 2021 | by Perri

0

Pasqua con i tuoi ma golosa: Sakura Finger’s, delivery come sotto i fiori di ciliegio

Pasqua in clausura, again, ma Pasqua Santa e anche golosa: ecco alcuni suggerimenti per imbandire la tavola della festa con alcune cose buone. Oggi parliamo del picnic a casa nostra, organizzato da Finger’s Garden. 

——-

La bellezza effimera del Sakura, i fiori del ciliegio,  rappresenta uno dei simboli del Giappone: celebrano la primavera, arrivano, poi spariscono. È la tradizione millenaria dell’Hanami (letteralmente: “guardare i fiori”) cioè godere della bellezza della primavera che parla di rinascita dolcemente, ma poi cede il posto alla più forte e potente estate. Dunque sotto ogni albero fiorito viene steso un telo (plaid dicevamo nei rutilanti anni ’60), e oltre a godere dei petali che scendono dai rami scossi dal vento, si ha il piacere della compagnia e del cibo.  Hanami è, infatti, anche l’occasione per organizzare picnic e festeggiare la primavera. In realtà si tratta di una tradizione diffusa in tutto il mondo. I miei genitori mi costringevano a seguirli a raccogliere i narcisi sulle colline liguri, seguiva pranzo al sacco. Più o meno.

A questa antica usanza Finger’s Garden, una delle due creature milanesi di Roberto Okabe dedica Sakura Sushi: un menu speciale disponibile, sia per l’asporto sia in delivery, fino alla domenica di Pasqua (4 aprile). Nella proposta troviamo, oltre ad amuse-bouche ed edamame leggermente piccanti, alcuni grandi classici di Okabe, dal Tris di Nido (involtini di salmone, tonno e ceviche in pasta kataifi croccante) agli Ebi Fry (gamberi in tempura avvolti in pasta kataifi croccante e serviti con salsa agrodolce); ma anche piatti tradizionali giapponesi rivisitati Finger’s style: Hana Sashimi (fiore di salmone o tonno), Soba Ten Tamago (spaghetti freddi di grano saraceno con tempura di gambero e melanzane), Sakura Mix (quattro uramaki creativi del cuoco) e Sakana Tataki (tonno/salmone scottato con verdure di stagione).  Sweet Sakura per dessert: crème brûlée  al tè verde con salsa ai frutti di bosco. 

Per accompagnare tutti questi piatti sfiziosi, in collaborazione con il Birrificio L’Orso Verde – 17 anni di birre artigianali non filtrate e non pastorizzate (www.birraov.com) –  ad accompagnare il Sakura Sushi firmato Finger’s ci sarà Wabi, una Golden Ale da luppoli sloveni.  L’equilibrio di Wabi rimanda alla bellezza della fioritura primaverile dei ciliegi. E il cerchio è compiuto.

Per ordini, direttamente sul sito www.fingersrestaurants.com (€ 65 a persona).  Per due menu Sakura Sushi, Finger’s Garden omaggia una bottiglia di birra Wabi (da 0,5 lt.).  

FINGER’S GARDEN

Via Keplero, 2  Milano

Tel. 02-606544 

SAKURA1 SAKURA3

Tags: , , ,


About the Author



Lascia una risposta

Back to Top ↑