Scorribanda del venerdì san_valentino2016_castello_semivicoli_ita_web

Published on febbraio 4th, 2016 | by Perri

0

San Valentino chi era costui? Scorribanda, storia e gusto

San Valentino chi era costui? Passata la festa, gabbato lu santo, recita il proverbio. E questo è proprio il caso. Tutti vi danno suggerimenti per trascorrere la festa con l’amata/o ma nessuno vi racconta qualcosa del Santo in nome del quale relais&chateaux, hotel, ristoranti, bar, night club, osterie, trattorie, bar e quant’altro vi offrono pacchetti, sconti, menu particolari perché onoriate la festa. San Valentino per i ristoranti è quasi meglio di Pasqua e Natale. Perché il locale si riempie rigorosamente solo di adulti, a coppie. Tutta gente che spende, in vino soprattutto, e se c’è in ballo un tentativo di seduzione ancora meglio. Però per molti San Valentino è solo una data. Valentino, nato a Terni in una famiglia patrizia, si converte al cristianesimo e viene consacrato dal suo vescovo nel 197 DC, a 21 anni. Valentino, non ancora “san” nel 270 torna a Roma, da cui si era allontanato perché l’aria per i cristiani non era salubre. Anziano ma tosto, va a predicare il Vangelo, ma viene fermato dall’imperatore Claudio II che gli chiede di abiurare la sua Fede. Valentino rifiuta, ma il sovrano lo grazia, affidandolo a una nobile famiglia romana. Aureliano, succeduto a Claudio II, è meno conciliante. Lo fa condurre dai soldati oltre le mura della città, sulla via Flaminia, per non correre il rischio che la gente prenda le difese del sant’uomo. Valentino viene flagellato e quindi decapitato il 14 febbraio 273 DC, a 97 anni.

Papa Gelasio I , nel 496, istituisce la sua festa sovrapponendola a quella pagana delle Lupercalia. La trasformazione di San Valentino nella festa degli innamorati, con scambi di messaggi d’amore e regali viene fatta risalire all’alto Medioevo e ricondotta al circolo di Geoffrey Chaucer in cui prese forma la tradizione dell’amor cortese. I benedettini, curatori della basilica di San Valentino a Terni, attraverso i loro monasteri diffondono la tradizione. Il vero business però nasce negli Stati Uniti (e dove se no?) nel XIX secolo. Alcuni imprenditori come Esther Howland (1828-1904) cominciano a produrre biglietti di san Valentino su scala industriale. Il gioco è fatto. Il cuore rosso di San Valentino ora spicca ovunque, anche nella mia palestra, tra pesi e tapis roulant. 

Per cui ecco alcuni consigli, golosi in ogni senso e anche diversi per luogo e costo per la santificare la festa dell’amore. Ricordandosi di Valentino di Terni, santo e martire.

CONSIGLI GOLOSI

Giulietta e Romeo

Il Manoscritto di Verona

Con la benedizione Shakespeare e la sponsorizzazione dell’Amarone Gerardo Cesari, il club di Giulietta, in  collaborazione con il Comune di Verona e la Biblioteca Civica, il patrocinio dell’Unesco e della Provincia di Verona, e grazie al progetto di Luca Brunoro, presenta un evento unico per celebrare il 400° anniversario della scomparsa del bardo: la copiatura a mano dell’intero testo di Romeo e Giulietta che sarà realizzato, come ai tempi di Shakespeare, con penna e calamaio. Tutti sono invitati a copiare una singola frase della celebre opera. Il via alla Casa di Giulietta, domenica 14 febbraio alle ore 11; il seguito nelle settimane successive. Se andate a Verona, consiglio per un pranzo o una cena: Casa Perbellini (Piazza S. Zeno, 16, tel. 045-8780860) grande cucina creativa; Il Pompiere (Vicolo Regina D’Ungheria, 5, tel. 045-8030537) fumante tradizione veronese.

TERRE DEL SOAVE

San Valentino allo Sporting Hotel San Felice, hotel 3 stelle tra vigne e olivi nelle colline di Illasi (tel. 045-6520586, www.sportingsanfelice.com): 13 e 14 febbraio, aperitivo, cena a lume di candela, relax in piscina (coperta) 140 euro a coppia.

GEORGE BLANC

Per una botta di vita, classica haute cuisine francese e amore, ça va sans dire, ecco un grande dell’enogastronomia francese: camera doppia classica nel Realis & Chateaux 5 stelle, mezza bottiglia di champagne, cena al ristorante gastronomico (vini compresi) 7 portate, buffet prima colazione, un trattamento di 30 minuti per persona nella Spa in cui c’è accesso libero, piscina coperta, hammam, sauna etc: 799 euro per 2 persone. Posso dire? Neanche tanto.

Place du Marché, Vonnas, Francia

Tel. +33 4 74 50 90 90 reservation@georgesblanc.com

LEFAY RESORT

Non può mancare uno dei miei luoghi del cuore. Per un San Valentino gourmand e rilassante con la cucina di Matteo Maenza. Il pacchetto “Speciale San Valentino” comprende 3 notti; prima colazione a buffet; spumante e cioccolatini in camera all’arrivo; sabato 13 febbraio aperitivo “Red Passion” al Lounge Bar; domenica 14 febbraio cena à la carte con menu dedicato, a lume di candela nel ristorante “La Grande Limonaia” (bevande escluse); ingresso al Mondo Lefay Spa; 1 percorso benessere nel lago salino “La Luna nel Lago”; 1 massaggio di coppia “Champagne e petali di rosa” in SPA Suite. Prezzo: € 690 per persona in Prestige Junior Suite (occupazione doppia).

Via Angelo Feltrinelli, 136 Gargnano BS

Tel. 0365-241800

CASTELLO DI SEMIVICOLI

Marina Cvetic Masciarelli è una delle grandi donne del vino. Conduce con dedizione volitiva l’azienda fondata nel 1981 da suo marito Gianni, scomparso nel 2008. Marina ha voluto il restauro del castello di Semivicoli, Relais di charme tra i vigneti. Stanze (13 febbraio): Standard double € 140.00/notte; Junior Suite € 160.00/notte; Superior Suite € 230.00/notte. Servizi inclusi: cestino omaggio, prima colazione in stanza, uso palestra e nolo bici, WiFi. Domenica 14 “We love brunch” 11-13 con le colonne sonore dei grandi film d’amore in chiave jazz, euro 25.

Castello di Semivicoli, Via San Nicola, 24 Semivicoli Fraz. di Casacanditella (Ch) info@castellodisemivicoli.it 

Tel. 0871-890045

THE VIEW

A Lugano grande vista sul lago e un’esperienza suprema di relax e lusso con il menu di San Valentino a cura di Eros Picco e Tommaso Arrigoni (Innocenti Evasioni). Tariffa expensive  (Franchi 2.090,  euro 1.906 circa) ma ne vale la pena: due notti in una Junior Suite con colazione romantica; cena gourmet di 6 portate a lume di candela (bevande escluse); idroterapia di 25′ , a seguire 2 massaggi Aroma Bliss, in coppia da 50’; bouquet di cinque rose rosse; cerimoniale per un bagno romantico nella Junior Suite; una bottiglia di Champagne con fragole e crema pasticcera; esperienza Sweet Heart al Grand Cafè al Porto con selezione di té, cioccolate e caffè; esperienza Arte e Cultura al LAC con uno spettacolo a scelta della coppia; utilizzo gratuito del garage; utilizzo di cortesia delle automobili SMART elettriche e delle biciclette elettriche.

Per informazioni : web@theviewlugano.com – www.theviewlugano.com/offerte/

Tags: , , ,


About the Author



Lascia una risposta

Back to Top ↑