Scorribanda del venerdì f3dc4792-5df8-4872-9807-a884941632d3

Published on febbraio 12th, 2021 | by Perri

0

Siamo entrati nell’anno del Bufalo: andiamo ad assaggiarlo da Bon Wei

Lunga vita al Bufalo, animale paziente, instancabile e tollerante, capace di sopportare qualsiasi difficoltà senza lamentarsi. Ne abbiamo bisogno. Per festeggiarlo ho scelto da Bon Wei, il ristorante di alta cucina cinese, a Milano dal 2010. Il 12 febbraio la Cina entra nel nuovo Anno, quello del bufalo, appunto. Chiamata anche “Festa di Primavera” o “Capodanno Lunare“, è una festività molto sentita. Dipendendo dal calendario lunare, la sua data è variabile: a partire dall’inizio, le festività durano per quindici giorni, concludendosi con la Festa delle Lanterne.  E’ una festa familiare, in cui i parenti si ritrovano, generalmente a casa degli anziani, davanti a una tavola riccamente imbandita:  immancabili pesce e pollo, specialmente il pesce, servito in gran quantità e  con la testa rivolta verso l’ospite più importante (la testa viene sempre prima della coda).

Niente di meglio, dunque, che saltare sul bufalo da Bon Wei, nome che deriva dal francese “bon“, buono, e dal cinese “weigusto. Nomen omen. Negli ultimi due anni, il cuoco Zhang Guoqing (nato nel 1957 sotto il segno del Gallo, come me), ha viaggiato nella Cina pre-pandemia cominciando a lavorare su piatti più evoluti rispetto alla tradizione più classica dei Niángāo (gnocchi di riso di Capodanno) o delle Tāngyuán (polpette dolci di riso), spostando sempre più lo sguardo sulla contemporaneità. Anche la cucina cinese, come tutte quelle più importanti, si evolve e mentre i piatti della tradizione trovano la loro collocazione tra le mura di casa o nelle trattorie, “a un certo livello le ricette si contaminano con materie prime pregiate di altri paesi, come tartufo e foie gras”.

Ecco che nascono quindi riso e foie gras (successo del Capodanno 2020)  con carne di maiale glassata a miele, crunch di carne di maiale essiccata e dadini di foie gras;  la zuppa hong tang (Capodanno 2019) cioè la “zuppa rossa” con manzo stufato nel vino, anice stellato, carote, patate sedano e pomodorini. Non mancano gli gnocchi di riso con verdura, funghi shitake e gamberi essiccati (Capodanno 2018) preceduti da stuzzicanti fingers di branzino con zenzero e erba cipollina. Quest’anno, visto che parliamo di  delivery/asporto Zhang propone un piatto celebrativo: l’anatra affumicata con salsa di piselli e edamame, e saporiti calamari con brunoise di verdura e salsa nera di chili. Chiusura golosa con i golosi cioccolatini rosso e oro a forma di dim sum con l’ideogramma del Bufalo 牛 (pronuncia niù), creati per l’occasione da Sonia Latorre Ruiz.

ISTRUZIONI PER L’USO

Menu delivery/asporto da ordinare  24 h prima telefonando/scrivendo al ristorante
Disponibile dal 12 febbraio 2021 per 15 giorni fino alla festa delle Lanterne (27 febbraio 2021).

Costo  (consegna inclusa): euro 80 (singola persona)
Abbinamento vini su proposta del sommelier (vedere su sito/social)

Bon Wei

Via Castelvetro 16/18, Milano

Tel. 02-341308

Tags: , , ,


About the Author



Lascia una risposta

Back to Top ↑